Get Adobe Flash player

Aldridge e Gay smentiscono le voci di una partenza

lamarcus-aldridge-nba-san-antonio-spurs-memphis-grizzlies-850x560Due situazioni completamente diverse, accomunate nelle ultime ore da indiscrezioni che li vedrebbero entrambi sul punto di chiedere una cessione alle rispettive società. Fonti di mercato NBA danno LaMarcus Aldridge e Rudy Gay per insoddisfatti dell’attuale squadra, pronti a valutare una partenza immediata o a metà stagione.

Aldridge, che ha firmato un quadriennale con i San Antonio Spurs, per i quali giocherà la seconda stagione, ha avuto un primo periodo di assestamento dopo aver lasciato Portland, ma poi ha piano piano convinto sia coach Popovich che i tifosi texani.

Dopo il ritiro di Tim Duncan gli Spurs hanno acquistato Pau Gasol e David Lee, proprio nello stesso ruolo di Aldridge e molti riferiscono che il numero 12 non abbia gradito l’abbondanza di lunghi. «Non mi interessa molto», ha commentato in serata LaMarcus, «parlo con Popovich tutti i giorni e lui mi ha detto che sto facendo bene. Sto provando a essere più decisivo e lui mi sta mettendo nella posizione giusta per riuscirci. Non so chi ha messo in giro queste voci, ma i miei compagni hanno sempre parlato bene di me».

Situazione diversa quella di Rudy Gay, che sembra abbia deciso di non accettare un prolungamento con i Sacramento Kings e il 1 di luglio affronterà il mercato da free agent. Questo ovviamente porta la società a spingere per uno scambio per evitare di perdere il giocatore “a zero”.

«Tutte le mattine mi sveglio per giocare e ora sono con i Kings», ha dichiarato Gay, «le voci fanno parte del mio lavoro, ma mi alleno con i compagni per giocare qui tutta la stagione. Mi è già capitato in passato di essere scambiato, ma fino a che sono qui aiuterò i miei compagni. Non posso controllare le voci di mercato, ma mi dispiace perché tutto questo parlare mi rovina la reputazione».

Insomma quelle di Aldridge sembrano dichiarazioni convinte, mentre quelle di Gay sembrano più di “facciata”, anche perché quello dei Kings è uno spogliatoio tutto tranne che tranquillo e disteso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche