Get Adobe Flash player

Polemica tra il Commissioner e Jerry West sull’acquisto di Kevin Durant

jerry-west-warriosUn tema che non smetterà mai di dividere. L’arrivo di Kevin Durant ai Golden State Warriors continua a tenere banco negli ambienti NBA e molti credono che manovre di questo tipo contribuiscano a danneggiare lo spettacolo della lega, convinti che una squadra come quella creata dalla franchigia californiana abbia vita facile nella stagione 2016/17.

Uno dei protagonisti dell’operazione di mercato dell’estate è Jerry West, che ha avuto un ruolo fondamentale nel convincere KD. Proprio West ora si è voluto esporre per difendere il suo nuovo giocatore e la società dalle parole del Commissioner Adam Silver, che ha dichiarato che acquisti di questo tipo possano portare a modifiche del contratto collettivo, per favorire la distribuzione dei grandi giocatori all’interno della lega.

«Mi sembra una polemica sterile», ha dichiarato West, «quando Shaq passò ai Lakers non si scatenò questo polverone. Le regole le fanno i proprietari e sono loro a trattare con i giocatori. Frasi di questo tipo sono sbagliate e ho già chiamato Silver per chiedere spiegazioni. I giocatori hanno la possibilità di firmare per chi vogliono e anche io avrei voluto questa libertà da giocatore».

Opinione condivisibile quella di West, anche perché non sono stati violati regolamenti. Quello che molti contestano è la scelta di Durant di unirsi alla squadra che lo aveva eliminato dai playoff.

Sarà il campo a rispondere alle polemiche, ma c’è da scommettere che se gli Warriors riuscissero a conquistare il titolo i contestatori aumenterebbero notevolmente.

3 risposte a Polemica tra il Commissioner e Jerry West sull’acquisto di Kevin Durant

  • Anonimo scrive:

    @Giuseppe: penso che nessuno critichi l’ operato di golden state. Le critiche e le indignazioni sono tutte per la scelta di Durant.

  • giuseppe scrive:

    Si infatti. Non rompessero le scatole… L’hanno fatto tanti giocatori, tantissimi! Io non tiferò GSW però neanche li critico

  • Fra scrive:

    Giustamente uno può andare dove vuole. Non è il massimo cercare scorciatoie ma Durant ha fatto questa scelta dopo quanto, 10 anni? A un certo punto hai anche il diritto di fare quel che vuoi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche