Get Adobe Flash player

J.R. Smith e i Cavs ancora distanti, si lavora per il nuovo contratto

jr smith tripleI Cleveland Cavaliers si riuniranno ufficialmente il 27 di settembre per iniziare la campagna di difesa dell’anello conquistato. La speranza è di confermare J.R. Smith, protagonista più dei festeggiamenti che delle finals, sponsorizzato da LeBron James, che ha pubblicamente dichiarato di volerlo con sé.

L’agente di Smith è lo stesso di Tristan Thompson, protagonista del “tira e molla” proprio nello stesso periodo dello scorso anno e c’è da scommettere che non verranno fatti sconti riguardo al nuovo contratto del free agent.

Ancora non si è trovato un accordo e le cifre proposte dalle parti sono ancora distanti. I Cavs hanno 22 milioni di disponibilità per un nuovo contratto, cifra che possono utilizzare solo per confermare Smith e che quindi non potrebbero spendere per un nuovo giocatore. L’opzione di un altro anno a 6,4 milioni è stata rifiutata dall’entourage del giocatore dopo pochi minuti dall’apertura del mercato free agent e in un’estate milionaria, anche J.R. vorrebbe monetizzare al massimo.

Sicuramente la società non può offrire oggi un contratto di durata superiore a 2 anni e Smith pare non voglia scendere sotto i 15 milioni annui. L’unica opzione che sembra possibile al momento è un contratto di un anno per poi rinegoziare il tutto al termine della prossima stagione.

L’altra soluzione per Smith è trovare una squadra con la disponibilità nel monte ingaggi per offrirgli un contratto più corposo, come i 76ers e i Nets.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche