Get Adobe Flash player

Anthony Davis è tornato: «Ancora non mi sono allenato, ma mi sento pronto»

anthony davisBuone notizie per tutti i fan dei Pelicans, Anthony Davis quest’anno ci sarà ed ha intenzione di tornare in campo più agguerrito che mai. Sembra infatti essersi ripreso dalla continua serie di infortuni che tanto gli è costata nell’ultimo periodo, tra rinuncia al sogno olimpico e penalizzazioni economiche (la Rose Rule su tutte).

E ci sono pure grosse novità sotto il punto di vista fisico visto che il gigante è cresciuto ancora raggiungendo non solo i due metri e dieci ma arrivando a pesare addirittura a quota 113 chili. Non ci sarebbe nulla di male se non fosse che dopo un po’ di stop è normale sentirsi un po’ spaesati come ha riconosciuto per sua stessa ammissione:

«Preferivo quando ero intorno ai 110 chili ma per il momento cercherò di non perdere troppo peso e di non scendere al di sotto dei 111. Ora dovrò innanzitutto vedere come mi troverò sul parquet ma per fortuna c’è la preseason con cui spero di capire presto dovermi muovere. Ma per il momento sono felice perché ho la certezza che tornerò in campo presto, molto presto».

Certo reggere i ritmi di tutta una regular, dopo i tanti infortuni, non è facile ma a chi lo interroga sulla sua tenuta fisica, funestata sempre nelle sue quattro stagioni da professionista, ostenta un ottimismo della miglior causa:

«Spalla e ginocchio ora stanno bene. Fino a qualche tempo bastava ricevere una botta sulla prima per provare un dolore inaudito ma per fortuna ora sembra acqua passata. Per il ginocchio invece devo ringraziare lo sbrigliamento ad ultrasuoni dello scorso marzo, mi ha aiutato tantissimo».

Speriamo quindi che dopo tanto penare sia finalmente in grado di regalarci un anno degno delle sue potenzialità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche