Get Adobe Flash player

David Robinson sulla stagione di Golden State: «Non sarà facile, squadra che durerà poco»

David-Robinson-todayQuesta volta a parlare è l’Ammiraglio e non è una cosa che capita spesso, soprattutto perché dopo il ritiro da giocatore NBA non è rimasto molto nell’ambiente e si è occupato di altro a parte il suo nuovo mestiere (come ha dichiarato): fare il padre. David Robinson, ex uomo franchigia degli Spurs, però ha voluto dire la sua sulla squadra del momento: i Golden State Warriors del nuovo arrivato Kevin Durant.

«Non è una cosa semplice amalgamare giocatori di questo valore e farli giocare insieme. Una cosa è certa, hanno costruito un gruppo che può vincere, ma per un breve periodo. Basta guardare gli Heat di James: hanno vinto, è vero, ma non è stato semplice. Devono essere bravi e fortunati a vincere subito».

«Già nella stagione passata gli Warriors erano favoriti e nessuno poteva pensare che i Cavaliers potessero arrivare addirittura a ribaltare la serie finale stando sotto 3 a 1».

Non poteva mancare una battuta sul suo ex compagno Tim Duncan, appena ritirato: «La fine di un’era, non c’è che dire. È stato bello però vedere il mio fratellino giocare e crescere. Di sicuro però Gregg Popovich è stato in grado di costruire una squadra vincente anno dopo anno e secondo me hanno la possibilità di vincere anche nella prossima stagione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche