Get Adobe Flash player

Wade ai Bulls, i Cavs prendono Dunleavy e confermano Jefferson, Barbosa ai Suns

dwayne wadeAlla fine Dwyane Wade ha scelto i Chicago Bulls. Ha deciso quindi di abbandonare Miami, dopo 13 stagioni, e lo ha fatto scrivendo una lettera a tutti i tifosi degli Heat: “Non è stata una decisione facile, ma ho scelto quello che è meglio per me e la mia famiglia. Voglio ringraziare i tifosi e la società; i successi e le tante stagioni insieme rimarranno nel mio cuore, ma è tempo di iniziare un nuovo capitolo”.

“Crescendo a Robbins (Illinois), ho sempre pensato che un giorno avrei indossato la maglia dei Bulls. Non ho mai dimenticato da dove vengo e non posso non approfittare dell’occasione di giocare per la squadre che per prima mi ha fatto appassionare a questo gioco”.

Contratto di 47,5 milioni per due anni per Wade, che non ha accettato i 40 offerti dagli Heat e si unisce a Rondo e Butler in un trio che non sarà da titolo, ma comunque si farà guardare.

Il primo a partire dai Bulls a seguito dell’arrivo dell’ex simbolo degli Heat è Mike Dunleavy, che va a rinforzare il roster dei Cleveland Cavaliers campioni in carica. Una trade che ancora non è ufficiale, ma che con tutta probabilità sarà annunciata nelle prossime ore.

I Cavs hanno anche firmato Richard Jefferson, che ha deciso di cambiare idea riguardo al suo ritiro e giocherà per altre 2 stagioni a una cifra vicina ai 5 milioni complessivi.

Dai Bulls in partenza anche Jose Calderon, che finisce ai Lakers in una trade. Il play spagnolo va a LA con due prime scelte, in cambio di un giocatore che verrà reso noto a breve.

Mancano solo l’annuncio anche per il nuovo contratto che legherà Leandro Barbosa ai Phoenix Suns per 2 stagioni a 8 milioni. Per il brasiliano ritorno a Phoenix dopo le avventure ai Raptors, Pacers, Celtics e Warriors.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche