Get Adobe Flash player

Rondo: «Bulls con 3 prime donne, ma resta la squadra di Butler»

rondo celticsÈ un Rajon Rondo che entra in punta di piedi quello che nella conferenza stampa di giovedì si è presentato al pubblico dei Bulls. Pur mancando ancora i dettagli del contratto secondo alcune indiscrezioni si parlerebbe di un biennale intorno ai 28 milioni di dollari, segno che per il momento la franchigia punta sulla sua esperienza per tornare ai fasti di un tempo.

Ma entrare in un ambiente nuovo e quasi frustrato dall’assenza di risultati è difficile e questo Rondo lo sa bene, per questo non si stupisce nessuno se ha subito voluto mettere le cose in chiaro riguardo i rapporti con Butler e Wade che nelle ultime ore molto vicino proprio a Chicago:

«Ora ci sono tre maschi alfa: Jimmy, Dwayne ed io. Ma il vero motore della squadra resta Jimmy e questo è un dato di fatto che sarebbe inutile nascondere. Se dovessimo fare una gerarchia sarebbe ripartita così: Butler, Wade ed alla fine io. Avere tre giocatori con queste caratteristiche potrebbe essere difficile da gestire ma sono sicuro che se riusciremo a mischiare le nostre qualità e saremo in grado di fare tanto e bene per la squadra».

«Posso dire tutto ciò – ha concluso – dopo aver giocato e aver visto all’opera un “big three”: Allen, Pierce e Garnett avevano capito che la chiave era per giocare era sacrificio e fiducia. Giocando con loro ho capito che mettere in pratica le cose non è facile ma basta avere un obiettivo comune per riuscirsi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche