Get Adobe Flash player

Howard: «Sono migliorato ai liberi per merito di Beyonce»

howard free throwI tiri liberi sono spietati, o li segni o sei perennemente sotto pressione. In più se le squadre avversarie fanno di tutto per mandarti in lunetta la pressione aumenta e tutti i non specialisti diventano negati. Anche ad alti livelli c’è chi proprio non è portato per questo fondamentale e quindi deve allenarsi per migliorare.

Ognuno ha i suoi metodi per allentare la tensione e sono in pochi quelli che riescono veramente a dominarli. Uno di questi è Dwight Howard, che nel corso degli anni è riuscito mettere insieme numeri accettabili, finendo col confidare alla stampa quale sia il suo segreto:

«Il discorso è tutto mentale. Io non sbaglio durante gli allenamenti, non sbaglio nei riscaldamenti e tantomeno durante le partite nonostante me la tirino. Come faccio? Molti credono che tutto dipenda da uno psicologo esperto che mi aiuta e che già lavorava per Tiger Woods, ma in realtà non è solo quello: per allentare la tensione canto tra me e me una canzone di Beyonce. E glie l’ho pure confidato una volta, anzi mi è sembrata pure abbastanza soddisfatta!».

La notizia in sé non è nuovissima, ma fa riflettere parecchio visto che un altro specialista della disciplina, se non il campione, come Dirk Nowitzki ha confidato di usare lo stesso metodo e canticchiare “Mr Jones” dei Cointing Crows, cui è particolarmente legato sin dall’infanzia.

Ora due sono le domande scontate da farsi, in primis se Howard abbia una hit particolare di Beyonce o faccia di volta in volta da juke box scegliendone una diversa. Quindi se una volta acclarato il potere terapeutico della musica ci siano delle canzoni che, al contrario, portino solo a sbagliare.

Una risposta a Howard: «Sono migliorato ai liberi per merito di Beyonce»

  • Anonimo scrive:

    considerando che li tira col 53%… sarebbe meglio abbandonare beyonce e farsi passare la playlist di dirk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche