Get Adobe Flash player

Draymond Green partirà per Rio, per lui solo una multa

draymond greenBuone notizie per i fan degli Warriors e della nazionale a stelle e strisce: Draymond Green sarà a Rio. La notizia circolava già da qualche ora, ma solo da poco si è avuta la conferma che vuole la derubricazione delle accuse di lesioni aggravate in un semplice disturbo della quiete pubblica, per cui sono previsti circa 560 dollari di multa e nessun periodo di detenzione.

Ottimo visto che così il cestista non solo potrà partire per le Olimpiadi, avevamo visto come i tempi processuali coincidevano proprio con le gare, ma riuscirà quindi anche ad evitare tutte quelle noie con la lega che sarebbero scaturite da una sua eventuale condanna. Unica condizione, abbastanza facile da osservare, non aver nessun contatto con Jermaine Edmondson, la controparte di questa storia.

Quindi almeno di facciata lezione imparata, stando a quanto il cestista ha confidato ai cronisti: «Sono molto felice di essermi buttato alle spalle tutto, ora voglio solo cercare di conquistare la medaglia d’oro per il mio paese».

Ma lieto fine a parte c’è chi vede in questo patteggiamento un trattamento di favore nei confronti di un’atleta influente come Green, tanto da aver costretto le autorità a rispondere per bocca dell’avvocato della città di Lansing David Meyers di non aver nulla da recriminare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche