Get Adobe Flash player

Wade e gli Heat in fase di stallo, possibile partenza?

dwyane wadeSembra incredibile che l’uomo simbolo dei Miami Heat possa cambiare maglia, eppure fonti vicine a Dwyane Wade hanno rivelato che negli ultimi giorni questa sembra più che una remota possibilità. Nella scorsa offseason le due parti (entourage del giocatore e società) si sono accordati dopo pochi minuti, per un contratto di una stagione a 20 milioni, questa volta invece le trattative si sono arenate e ora Wade ha iniziato a guardarsi intorno.

Il mercato dei free agent aprirà ufficialmente domani e gli Heat saranno impegnati, come tante altre squadre, nella rincorsa di Kevin Durant, protagonista del mercato.

Al momento la franchigia di Miami ha 40 milioni di disponibilità nel salary cap e ben 9 free agent da mettere sotto contratto, compresi Luol Deng e Hassan Whiteside, un altro che è in cima alla lista degli obiettivi di molte squadre, prima fra tutte i Lakers.

Una situazione ingarbugliata quella degli Heat, che devono anche risolvere la situazione Chris Bosh, reduce dall’ennesima “stagione a metà”.

Una voce che circola da qualche ora vedrebbe una possibile reunion di Wade con LeBron James. I due sono ancora molto legati e Wade potrebbe seguire il suo ex compagno di successi in maglia Cavaliers. In più i numeri della ultima stagione hanno fatto capire che Wade può dare ancora moltissimo, nonostante abbia 34 anni.

Sembra incredibile, come detto, ma non serve andare molto indietro con gli anni per trovare giocatori simbolo di una franchigia che hanno cambiato maglia: il primo esempio recente è Paul Pierce, che ha lasciato i Celtics da capitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche