Get Adobe Flash player

Jason Kidd convince i Bucks, pronto un triennale

jason kidd coachLa notizia era nell’aria già da molto tempo, se ne parlava dallo scorso 28 maggio, ma alla fine sono arrivate anche le prime conferme ufficiose ieri attraverso le solite indiscrezioni di stampa: Jason Kidd sarebbe pronto a proseguire il suo cammino con i Bucks nonostante la prossima scadenza contrattuale alla fine di quest’anno.

Sul piatto ci sarebbe un triennale per il 2017 – 2020 ma resta qualche dubbio sul trattamento economico che oscillerebbe tra i 18 milioni di dollari, per Marc Stein, o i 15, per Vertical, da spalmare in entrambi i casi nell’arco del triennio.

Un’ulteriore novità è invece il sicuro arrivo di Justin Zanik dagli Utah Jazz come sostituto dell’attuale General Manager John Hammond.

Le speranze della franchigia sono ovviamente quelle di bissare la prima stagione con Kidd, 2014/2015, quando arrivarono ai playoff e dimenticare invece quella di quest’anno decisamente poco brillante e giustificata solo dai tanti infortuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche