Get Adobe Flash player

Si accende la serie Cavs-Raptors: coach Casey multato, Jones squalificato

Dwane Casey - RaptorsLa sfida tra Toronto Raptors e Cleveland Cavaliers si fa più dura, specialmente dopo che i primi sono riusciti ad accorciare le distanze e portarsi sull’1 a 2. Sfida più tesa e scontri più ruvidi, così non possono non arrivare le sanzioni della lega. I provvedimenti per Gara 3 sono arrivati quasi immediatamente ed hanno coinvolto tanto i Raptors quanto i Cavs.

Il primo ad essere sanzionato è stato l’head coach della franchigia canadese Dwayne Casey, per avere più volte criticato l’arbitraggio, reo a suo avviso di essere andato con la mano troppo leggera rispetto ai falli commessi dagli avversari, mentre Dahntay Jones è colpevole del fallaccio su Bismack Biyombo.

25 mila dollari la multa inflitta a Casey che ha commentato a stretto giro: «Finiamola qui, non voglio farla troppo lunga. Ho già detto tutto quello che dovevo dire domenica notte. Non voglio inviare messaggi a nessuno, quello che ho detto era solo una mia impressione sulla partita. Punto».

Un chiaro riferimento, quindi, ai 73 falli personali chiamati ai suoi contro i “soli” 46 di Cleveland in tutta la serie fino ad ora.

Un turno di squalifica invece per Jones, che salterà così gara quattro, dopo quel colpo basso ai danni di Biyombo. Riassumiamo per chi si fosse perso la scena: a pochi secondi dalla fine il giocatore dei Cavs ha ben pensato di colpire nel basso ventre l’avversario costringendolo a stare piegato dal dolore per una buona manciata di minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche