Get Adobe Flash player

Il presidente dei Mavs candidato come Vicepresidente USA?

mark cuban mavsE se l’NBA sbarcasse alla Casa Bianca? Non è quella che sembra una trama sgangherata di qualche commedia americana col solito cestista in veste di attore ma quello che potrebbe diventare ben presto un dato di fatto.

Stando a sentire le ultime Mark Cuban potrebbe candidarsi come vice presidente al seguito di Hillary Clinton e non solo. Perché la notizia vera e propria è che già nelle scorse settimane esponenti del partito Repubblicano lo avrebbero pregato di candidarsi, o scendere in campo come si usa da noi, per cercare di bloccare l’ascesa di Donald Trump…

Cuban ha ovviamente rigettato questa proposta, giustificandosi con poco tempo a disposizione per preparare tutto ma ora sembra quasi convinto di aiutare il fronte democratico. A confessarlo proprio lui nel tradizionale incontro di domenica con la stampa presso la rete televisiva NBC, dove tra l’altro ha trovato anche il tempo per parlare di basket candidando gli OKC come futuri campioni di quest’anno.

Tra il serio ed il faceto gli analisti politici d’oltre oceano sono ovviamente impazziti e dopo aver monitorato un suo ipotetico ticket con la Clinton hanno visto che non sarebbe per niente un’idea da scartare. Anzi per assurdo potrebbe riuscire a convogliarle fette di elettorato ancora diffidenti nei suoi confronti.

Certo troppa acqua sotto i ponti deve passare prima di vedere come andrà a finire tutta questa storia, le famose primarie finiranno solo il prossimo giugno, ma nel frattempo sarà divertente vedere come la storia possa evolversi e – soprattutto – immaginare come le alte sfere della politica e delle istituzioni nord americane possano contenere l’esuberanza di un personaggio come Mark Cuban.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche