Get Adobe Flash player

Heat ancora vivi: Dragic e Wade portano la serie coi Raptors a Gara 7

wade dragic heatI Miami Heat continuano a stupire in questi playoff, nonostante gli infortuni e la fatica. Dopo aver raggiunto la semifinale di Conference vincendo Gara 7 contro gli Hornets, portano a casa Gara 6 stanotte per 103 a 91 e dovranno conquistarsi la finale vincendo un’altra Gara 7, nell’ultimo atto della serie con i Raptors.

Anche la squadra di Toronto viene da una Gara 7, contro i Pacers, e nella notte tra domenica e lunedì si giocheranno il passaggio del turno per la loro prima finale di Conference. «Non siamo arrivati fin qui pensando a Gara 7, ma gli Heat sono una squadra da titolo, allenata molto bene e non è facile batterli in casa loro», ha detto il coach dei Raptors Dwane Casey.

Nella sesta partita della serie il protagonista assoluto è Goran Dragic: 30 punti (record personale nei playoff), 7 rimbalzi e +25 di plus/minus. Dwyane Wade gli dà una mano con 22 punti e 3 stoppate, un aiuto costante a centro area vista l’assenza di lunghi.

Dalla parte dei Raptors 36 punti per Kyle Lowry e 23 per l’acciaccato DeMar DeRozan, con il resto della squadra con riesce a mettere insieme più di 32 punti, con 14 su 34 dal campo.

«Abbiamo lottato tutto l’anno per arrivare a 56 vittorie (in stagione regolare) e guadagnarci Gara 7 in casa in una serie come questa», ha detto Lowry, «sarà divertente giocarci la partita decisiva in casa e sicuramente una delle sfide più belle da giocare».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche