Get Adobe Flash player

Draymond Green va oltre la scaramanzia: «Ormai i Blazers sono finiti»

draymondgreenSerpeggia già un certo ottimismo per gli Warriors che vedono senza problemi il prossimo incontro contro i Blazers, Gara 5 per essere precisi. Tante le motivazioni sul piatto, come ad esempio il ritorno di Curry con cui tutti i pronostici sui finalisti sono cambiati od il fatto che la partita si disputerà all’Oracle Arena.

Ma chi vede senza dubbio Golden State come primo finalista di Western è Draymond Green, che in più di un’occasione ha avuto modo di esternare, anche se è quasi riduttivo definirlo così, il suo ottimismo:

«Se non pensassi che loro sono fuori non saprei proprio cosa dire. Stiamo andando a giocare una partita davanti al nostro pubblico con un vantaggio di 3-1. Certo sta a noi decidere se finirla qui o meno, ma mi fido completamente dei miei compagni di squadra. Ma oramai ci siamo, dobbiamo chiudere la serie. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare vincendo, ed ora dobbiamo farlo di nuovo».

Certo nonostante tutti i riflettori siano puntati su Curry, tornato dall’infortunio al ginocchio dopo aver perso quattro partite, c’è chi come Damian Lillard decide di vendere cara la pelle:

«Vogliamo scendere in campo per farci rispettare. Devono capire bene che non sarà facile batterci come credono. Non credo che usciremo sconfitti pesantemente, nessuno di noi si sta lasciando spaventare. Che siano avvisati!».

Con questi presupposti lo spettacolo è veramente assicurato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche