Get Adobe Flash player

Villanueva a Westbrook: «Vuole ballare? Che se ne andasse in discoteca»

NBA: Dallas Mavericks at Denver NuggetsNon è la prima volta nel corso della stagione che ci sono attriti tra Russell Westbrook e Charlie Villanueva, eppure quello dell’incontro di lunedì potrebbe divenire a buon titolo una feud per quanto riguarda questo periodo di playoff.

Per chi si fosse perso la scena riassumiamo brevemente: West ed il compagno Cameron Payne stavano imbastendo come al solito il loro balletto propiziatorio nel pre partita contro i Mavs, quando ad un certo punto hanno spintonato Villanueva che si era avvicinato visibilmente infastidito.

L’episodio non poteva certo finire lì tanto da far tornare proprio Villanueva sull’accaduto dopo il match con parole per niente diplomatiche:

«Penso che se vuoi ballare forse ti conviene andare direttamente in un nightclub o in discoteca. Se vuoi muoverti così vai in un posto del genere oppure vai direttamente a “Dancing with the stars” (ballando con le stelle, ndr) per fare il ballerino. Se vuoi lottare sul campo da basket da giocatore non c’è nessun problema, io sono qui. Ma se vuoi ballare allora no, non sono d’accordo. In più vorrei aggiungere: io non ho interrotto un bel niente, sono loro ad essersi messi sulla mia strada».

Da qui in poi, in un contesto del genere, si è innescato un botta e risposta con Westbrook che ha detto di dedicare il tutto a «tutti quelli che non possono giocare» con chiaro riferimento proprio a Villanueva, rimasto in panchina, e con lo stesso pronto a replicare di avere le stesse statistiche di Payne.

Giovedì ci sarà il terzo incontro della serie tra Dallas ed Oklahoma, aspettarsi qualcos’altro con un clima del genere è quasi scontato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche