Get Adobe Flash player

LeBron passa Oscar Robertson espugnando Atlanta, Toronto segue, vittorie fondamentali per Mavs e Wizards

Cleveland Cavaliers v Atlanta Hawks - Game OneContinua la scalata verso il vertice nella lista dei marcatori all-time in NBA per LeBron James. Nella sfida vinta sul campo degli Atlanta Hawks il Prescelto sfiora la tripla doppia (29 punti, 16 rimbalzi e 9 assist) e sorpassa anche Oscar Robertson posizionandosi undicesimo, subito dietro Hakeem Olajuwon.

Partita combattuta, vinta 110 a 108 dopo un supplementare e LeBron è più che soddisfatto: «Abbiamo bisogno di sfide di questo tipo in questo momento della stagione. Devi essere in grado di ribattere colpo su colpo con squadre agguerrite come gli Hawks».

I Toronto Raptors continuano a sperare di raggiungere i Cavs in cima alla Eastern Conference (3 vittorie di svantaggio) e battono in trasferta i Memphis Grizzlies 99 a 95. DeMar DeRozan con 27 punti e Kyle Lowry con 22 sono i migliori, mentre per Memphis ben 6 giocatori in doppia cifra, guidati da Zach Randolph con 16 punti.

Restando ad Est, gli Washington Wizards sono costretti a vincere e sperare che Pistons, Pacers e Bulls intoppino in qualche sconfitta per estendere la stagione ai playoff. Nella notte lo fanno contro i Phoenix Suns, l’ex squadra da cui Markieff Morris è scappato. Il migliore in maglia Wizards è John Wall (22 punti, 10 assist e 8 rimbalzi), aiutato proprio da Morris che chiude con 21 punti.

I Detroit Pistons cadono in casa contro i Dallas Mavericks, impegnati anche loro nella corsa ai playoff ad Ovest e trascinati da J.J. Barea, autore di 29 punti nel giorno della nascita della figlia. Stanotte i Pistons affronteranno i Chicago Bulls in un vero e proprio spareggio per i playoff.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche