Get Adobe Flash player

Infortuni pesanti: frattura alla mano per Chris Paul, Curry almeno 2 settimane fuori

Memphis Grizzlies v Los Angeles Clippers - Game FourEntrano nel vivo i playoff e purtroppo come ogni anno accade arrivano anche gli infortuni, questa volta davvero pesanti. In Gara 4 contro i Blazers Chris Paul è costretto ad abbandonare il campo per quella che sembra essere una frattura alla mano destra.

Provando a difendere su una penetrazione di Gerald Henderson, la mano di Paul si è incastrata nella maglietta dell’avversario. Tornando in panchina il play dei Clippers ha provato a tirare il dito dolorante, ma il medico subito dopo gli ha comunicato che in pratica niente si poteva fare al momento, accompagnandolo nello spogliatoio.

Resterà da valutare l’entità dell’infortunio, ma sicuramente i ragazzi di coach Rivers dovranno continuare la serie coi Blazers senza il play, per poi sperare di recuperarlo nel corso della probabile serie successiva con gli Warriors (3-1 nella serie con i Rockets).

Proprio i Golden State Warriors dovranno fare a meno del loro miglior giocatore. È arrivata infatti la conferma, dagli accertamenti medici, della distorsione al ginocchio per Stephen Curry. Fortunatamente è scongiurata l’operazione, ma ci vorranno almeno due settimane di terapie per rivedere l’MVP in carica ancora in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche