Get Adobe Flash player

Impresa dei Mavs sul campo dei Thunder, Toronto pareggia la serie con Indiana

raymond felton mavsDopo che Gara 1 si era conclusa col punteggio di 108 a 70 praticamente tutti davano per spacciati di Dallas Mavericks contro gli Oklahoma City Thunder; invece nel secondo atto della serie Dirk Nowitzki e compagni rimettono tutto in parità, andando a vincere in trasferta 85 a 84.

Finale spettacolare con la beffa per i Thunder: Steven Adams ha realizzato il canestro della vittoria, tutti hanno esultato, ma gli arbitri hanno rivisto la giocata e annullato i due punti. Decisivo nel finale Raymond Felton, il miglior marcatore dei Mavs con 21 punti, ma il suo 0 su 2 ai liberi a 7 secondi dalla fine poteva essere decisivo in negativo.

La peggior partita di sempre per Kevin Durant, che chiude con un pessimo 7 su 33 dal campo, con l’unico merito della tripla nel finale che ha riacceso le speranze dei Thunder. Mai in carriera aveva sbagliato così tiri e mai qualcuno nei playoff lo aveva fatto dai tempi di Michael Jordan.

Si rimettono in sesto i Toronto Raptors, dopo la sconfitta in Gara 1 e pareggiano la serie contro gli Indiana Pacers vincendo 98 a 87. È Jonas Valanciunas a trascinare i canadesi nella prima vittoria ai playoff dal 2014 con 23 punti e 15 rimbalzi, aiutato da Kyle Lowry, autore di 18 punti, con 9 assist e 7 rimbalzi.

Paul George segna 28 punti per Indiana, che questa volta parte male, va sotto anche di più di 10 punti nel primo quarto e non riesce più a ribaltare il punteggio. L’arena dei Pacers nei playoff sa trasformarsi in una vero e proprio fortino e i Raptors si augurano che non sia già decisiva la sconfitta in Gara 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche