Get Adobe Flash player

I Mavs di Nowitzki conquistano i playoff, Jazz raggiunti dai Rockets, ancora in lotta per un posto

dirk nowitzki mavsI Dallas Mavericks riescono nell’impresa che solo un mese fa sembrava impossibile. Con la vittoria in trasferta sul campo degli Utah Jazz conquistano la settima posizione e si assicurano un posto ai playoff per il terzo anno consecutivo e per la 15esima volta negli ultimi 16 anni. Una rimonta davvero notevole, iniziata nel momento peggiore, quando hanno perso per infortunio alla caviglia Chandler Parsons.

22 punti di Dirk Nowitzki nel 101 a 92 contro i Jazz e 23 di Deron Williams, fischiato dai suoi ex tifosi. «C’era l’atmosfera di una Gara 7 di playoff», ha detto l’ex play anche dei Nets, «non mi hanno dato tanto fastidio i “boo”, ma più che altro gli insulti che ho sentito mentre ero in panchina».

Non bastano i 26 punti di Gordon Hayward, che chiude con 1 su 9 da tre; tutta la squadra di coach Quin Snyder è in serata no al tiro e nel secondo tempo segna solo 2 triple delle 18 tentate. Segno forse che la palla comincia a pesare molto di più.

Ora per i Jazz la situazione si fa complicata, visto che gli Houston Rockets sono appaiati a loro in classifica. James Harden e compagni continuano a sperare nella qualificazione battendo facilmente i Minnesota Timberwolves. 34 punti per il Barba e 19 con 8 rimbalzi per Dwight Howard.

I Rockets andranno a Sacramento ad affrontare i Kings, mentre i Jazz affronteranno i Lakers nell’ultima di Kobe Bryant.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche