Get Adobe Flash player

I Blazers si qualificano ai playoff, ai Mavs lo scontro diretto con i Rockets

damian lillard blazersAlla fine i Portland Trail Blazers sono riusciti a smentire ogni previsione, che li vedeva destinati ad una stagione anonima. Dopo aver perso nel mercato estivo 4 titolari su 5 i ragazzi di coach Terry Stotts hanno decisamente cambiato ritmo dalla fine del mese di dicembre e vincendo nella notte 120 a 115 contro gli Oklahoma City Thunder possono festeggiare un’insperata qualificazione ai playoff.

«Molti dicevano che non avevamo speranze di arrivare ai playoff, che avremmo vinto al massimo 20 partite». Queste le parole di Damian Lillard, autore di 11 punti contro OKC.

Serata da record in carriera per Enes Kanter, che guida i Thunder privi di Durant, Westbrook e Ibaka, con 33 punti. «Una grande occasione per far riposare i giocatori che hanno giocato di più», ha commentato coach Billy Donovan.

Restando ad Ovest, grande passo in avanti dei Dallas Mavericks, che battendo 88 a 86 gli Houston Rockets ipotecano la qualificazione, escludendo di fatto gli avversari e mantenendo il piccolo vantaggio in classifica sugli Utah Jazz. 27 punti per J.J. Barea, il vero trascinatore dei Mavs nell’ultimo mese.

Decisivo anche Dirk Nowitzki, che nel finale provoca la palla persa di Harden, con i Mavs sopra solo di un punto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche