Get Adobe Flash player

Warriors 60-6, Cavs battuti dai Jazz, Wizards e Bulls accendono la lotta a Est, bene OKC e Rockets

curry barnes green warriorsAltra vittoria e altro record per i Golden State Warriors, che con il 125 a 107 con il quale liquidano i New Orleans Pelicans sono ufficialmente la formazione NBA più veloce di sempre ad aver conquistato la 60esima “W” in stagione. 27 punti, 5 rimbalzi e 5 assist per Stephen Curry, nel giorno del suo 28esimo compleanno.

Partita in equilibrio fino al solito terzo quarto degli Warriors, guidati da Curry, con 18 punti di Klay Thompson, 14 con 12 rimbalzi per Draymond Green e 55 della panchina. Per i Pelicans il migliore è Anthony Davis con 22 punti e 11 rimbalzi.

I Cleveland Cavaliers, primi in classifica a Est, vengono invece sconfitti dagli Utah Jazz privi del miglior giocatore Gordon Hayward, a sole 2 vittorie dall’ottavo posto ad Ovest. 94 a 85 per i Jazz con Rodney Hood miglior marcatore con 28 punti.

Pessima serata al tiro per i Cavs, con solo il 39,8% dal campo e con Channing Frye espulso a 4 minuti dal termine per un accenno di rissa con Trey Lyles.

Ultima posizione per andare ai playoff ad Est occupata oggi dai Chicago Bulls, grazie alla vittoria sui Toronto Raptors. Il migliore in campo è senza dubbio Doug McDermott, con 29 punti, ma al di là dei soli 13 punti messi a referto il trascinatore è Jimmy Butler; quando c’è lui in campo i Bulls possono intimorire le difese avversarie.

Alle spalle dei Bulls rimangono attaccati al treno playoff anche gli Washington Wizards, che battono 124 a 81 i Detroit Pistons. Per Washington, reduce da 5 sconfitte consecutive, quella di stanotte era l’ultima spiaggia per provare a andare oltre la stagione regolare.

12esima tripla doppia in stagione per Russell Westbrook e bella vittoria degli Oklahoma City Thunder, contro i Portland Trail Blazers di Damian Lillard, questa volta limitato a soli 22 punti. Tutti i Blazers tirano male e terminano col record stagionale negativo di 34,1% dal campo.

Vita facile per gli Houston Rockets, che battono senza troppi problemi i rimaneggiati Memphis Grizzlies. James Harden, che ha una media di 40 minuti a partita, può godersi una serata di “vacanza”, giocando solo 25 minuti. I migliori sono Donatas Motiejunas con 18 punti e Trevor Ariza con 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche