Get Adobe Flash player

Rimonta clamorosa dei Clippers su OKC, Harden salva i Rockets, Washington 4 vittorie per i playoff, Spurs già qualificati

jordan paul clippersIl parziale incredibile di 26 a 5 con il quale i Los Angeles Clippers chiudono la partita, permette loro di ribaltare il punteggio dal -22 e di portare a casa una bella vittoria per 103 a 98 contro gli Oklahoma City Thunder. Negli ultimi 7 minuti i Thunder segnano un solo canestro dal campo (una tripla di Kevin Durant) e buttano via una sfida fino a quel momento in pieno controllo.

I Thunder, scossi dalla morte dell’azionista Aubrey McClendon, deceduto in un incidente stradale, perdono terreno in classifica proprio nei confronti dei Clippers, ora sole 2 vittorie in meno per la lotta al terzo posto ad Ovest.

Billy Donovan, coach di OKC, è disperato: «Non so se sono stati bravi loro o piuttosto siamo stati noi a condannarci con le nostre mani, ma di sicuro dobbiamo tutti sacrificarci di più per la squadra».

Chris Paul realizza 21 punti con 13 assist per i Clippers, aiutato da DeAndre Jordan con 20 punti e 18 rimbalzi, mentre per i Thunder 30 punti di Durant e 24 punti con 12 assist per Russell Westbrook.

Gli Houston Rockets sono impegnati a difendere l’ottava posizione ad Ovest e nella notte battono i New Orleans Pelicans per 100 a 95, nonostante il misero 3 su 34 da tre e le 21 palle perse. Ce la mettono tutta per perdere, ma i Pelicans non colgono le tante occasioni. Si salva solo James Harden, con 39 punti, 11 rimbalzi e 7 assist.

Classifica che si accorcia notevolmente anche ad Est, grazie alle 4 vittorie consecutive degli Washington Wizards, che nella notte battono i Minnesota Timberwolves 104 a 98. Bradley Beal è il migliore con 26 punti e Alan Anderson ne aggiunge 18 per Washington. Ora in lotta per l’ottava posizione ci sono ben 7 squadre, distanti solo di 4 vittorie.

Già qualificati invece i San Antonio Spurs, che sbrigano la pratica Detroit Pistons col punteggio di 97 a 81, conquistando così la 29esima vittoria consecutiva in casa e la numero 51 in stagione. Kawhi Leonard segna 27 punti e LaMarcus Aldridge ne aggiunge 23. Serata no per Andre Drummond, limitato da Tim Duncan a soli 9 punti e 14 rimbalzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche