Get Adobe Flash player

65 di Curry e Thompson e 64esmia vittoria Warriors, San Antonio annienta Miami, Portland stacca Dallas

curry thompson warriorsUn paio di partite sottotono e poi il ritorno alla normalità. Dopo la sconfitta con gli Spurs e la vittoria a fatica sui Timberwolves, i Golden State Warriors riprendono la marcia spedita verso il record di 73 vittorie in stagione regolare, superando i Los Angeles Clippers col punteggio di 114 a 98.

La 51esima vittoria casalinga consecutiva arriva grazie soprattutto ai 65 punti degli Splash Brothers, 33 per Curry e 32 per Thompson. Primo tempo in equilibrio e solito terzo quarto devastante per i campioni in carica, nonostante la difesa di DeAndre Jordan, il migliore in maglia Clippers con 19 punti e 20 rimbalzi.

Tengono il passo i San Antonio Spurs, che non hanno grandi difficoltà a dare 24 punti di scarto ai Miami Heat, per la 36esima vittoria su 36 in casa. 112 a 88 il punteggio finale con Kawhi Leonard che pareggia il record in carriera di punti (32) prima di essere costretto ad uscire per problemi al quadricipite della gamba destra.

Vittoria fondamentale per i Portland Trail Blazers, che staccano momentaneamente in classifica i Rockets, i Jazz e i Dallas Mavericks, battendoli in casa 109 a 103. Damian Lillard, che aveva deluso nella partita che i Blazers avevano perso a Dallas pochi giorni fa, si riscatta e trascina i suoi al successo con 27 punti e 6 assist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche