Get Adobe Flash player

Warriors e Spurs continuano senza intoppi, Will Barton espugna Detroit, Jazz fermati da AD, Blazers sempre più in alto

kawhi leonard spurs11 vittorie di fila per continuare ad inseguire il record delle 72 al termine della stagione regolare. I Golden State Warriors hanno più fame dei malandati Phoenix Suns e la partita perde di interesse praticamente dai primi possessi. Stephen Curry sfiora la tripla doppia con 26 punti, 9 rimbalzi e 9 assist e Klay Thompson aggiunge 24 punti.

«È passato tutto molto velocemente», ha detto Thompson, «vincere aiuta a vincere, ma nessuno si aspettava di arrivare all’All-Star break con questo score. Che ci crediate o no, però, abbiamo ancora qualche margine di miglioramento».

Suns allo sbando, con tanto di accenno di rissa durante un timeout di Markieff Morris e Archie Goodwin.

Anche i San Antonio Spurs si avviano con un successo alla pausa, arrivato però all’ultimo respiro e dopo una rimonta contro gli Orlando Magic. È di Kawhi Leonard il tiro che regala a 0,9 secondi dalla fine il successo ai suoi, per 98 a 96.

Tim Duncan torna in campo, realizzando 5 punti in 18 minuti.

Danilo Gallinari espugna l’arena di Detroit, che omaggia Chauncey Billups, ritirando la sua maglia numero 1 tra il primo e il secondo tempo. I Nuggets rovinano così la festa ai Pistons, grazie soprattutto all’ultimo quarto di Will Barton, che segna 15 dei suoi 20 punti in quella frazione.

Per il Gallo 15 punti, 7 rimbalzi e 4 assist.

I Jazz reduci da 7 vittorie consecutive devono arrendersi a New Orleans, sconfitti dai Pelicans 100 a 96. 5 punti nell’ultimo minuto di gioco per Anthony Davis, che fino a quel momento stava vivendo una tra le sue serate peggiori in NBA. Alla fine i punti sono solo 19, ma la vittoria cancella tutto.

Continuano a stupire i Portland Trail Blazers, che battono gli Houston Rockets per 116 a 103, conquistando l’ottava vittoria nelle ultime 9 e arrivando al .500 in classifica (27-27). Damian Lillard è il migliore con 31 punti e 9 assist, mentre Maurice Harkless registra il suo record stagionale con 19 punti e 13 rimbalzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche