Get Adobe Flash player

VIDEO: Green riporta Porzingis coi piedi per terra

draymond greenDiciamocelo se esiste il termine rookie un motivo ci deve essere. Serve cioè a distinguere chi di esperienza ne ha da vendere da chi, com’è giusto che sia, può essere talentuoso quanto vuole ma ha ancora tanto da imparare. E questo discorso ieri sera deve averlo capito anche Kristaps Porzingis che alle prese con un incontenibile Draymond Green ha rimediato una sonora lezione.

Gli Warriors hanno infatti asfaltato per 116 – 95 i Knicks con Green in forma così smagliante da totalizzare una tripla doppia con 20 punti, 10 assist, 10 rimbalzi e 9 su 9 al tiro. Nulla da fare per Porz che se pur vanta per NBA.Com il 4% di punti subiti in meno si è dovuto arrendere per la prima volta…

È vero che sentendo le parole del lettone non tutto il male viene per nuocere: «Mi servirà di lezione per capire meglio come difendere», ma al di fuori delle dichiarazioni è sicuro che al candidato ufficiale al Rookie of the Year bruci eccome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche