Get Adobe Flash player

La sconfitta coi Mavs è “letale”, i Suns esonerano Jeff Hornacek

jeff hornacekGli era stato dato un mese dal periodo di Natale, ma da quel periodo sono arrivate 2 sole vittorie e 19 sconfitte, l’ultima delle quali arrivata nell’incontro di stanotte contro i Dallas Mavericks, per altro privi di Dirk Nowitzki. Solo 78 punti segnati dall’attacco dei Phoenix Suns e un gioco sterile hanno portato la società alla decisione di licenziare l’head coach Jeff Hornacek.

Dopo la sorprendente stagione 2014/15 terminata con lo score di 48 vinte e 34 perse, i Suns avevano iniziato questa annata con ambizioni da playoff, ma le polemiche con alcuni giocatori (prima fra tutte quella che ha coinvolto Markieff Morris, deluso dalla cessione del fratello gemello) e alcuni infortuni hanno stroncato qualsiasi velleità di alta classifica.

Le dichiarazioni di P.J. Tucker, forse il peggiore in campo contro i Mavs con soli 2 punti in 42 minuti, avevano fatto intendere che una decisione della società era nell’aria: «Se non si cambia qualcosa subito rischiamo di fare sempre peggio».

Il ruolo di capo allenatore dovrebbe andare a uno degli assistenti tra Corey Gaines e Earl Watson.

Subito dopo il licenziamento da allenatore dei Cavs di David Blatt, sembra che anche a Phoenix sia stato privilegiato il volere dei giocatori, a discapito dell’head coach, qualcosa che in NBA non succedeva molto spesso.

2 risposte a La sconfitta coi Mavs è “letale”, i Suns esonerano Jeff Hornacek

  • Sandro scrive:

    Hornacek, come gli altri allenatori, DEVE capire che vieni prima il rapporto con i giocatori e poi tutto il resto…

  • Anonimo scrive:

    hornacek non meritava questo… la dirigenza sbaglia da tre anni. prende marcus solo per far contento markieff e poi lo cede senza “avvisarlo”; risultato markieff in rotta con la franchigia. prima ancora comprano thomas creando un casotto dovendo inserirlo al posto/insieme a dragic-bledsoe; risultato disastroso con dragic a miami e thomas a boston… e chi prendono? knight! che pretendevano? che con una squadra di mestieranti, un buon prospetto (len) e infortuni in serie si ripetesse il miracolo del “”quasi playoff” del 2015?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche