Get Adobe Flash player

Il nuovo coach dei Knicks nei guai per qualche tweet porno…

kurt-rambisChe la stagione dei Knicks non sia proprio da incorniciare non è un mistero per nessuno. Nonostante la notevole ondata di entusiasmo portata dalla scoperta di una matricola del calibro di Kristaps Porzingis, i risultati sono quelli che sono così come le decisioni di salvare il salvabile a questo punto della stagione, o almeno provarci, cambiando in corso d’opera l’allenatore. Ricorderete come lo scorso 8 febbraio Fisher sia stato mandato a casa nominando Kurt Rambis al suo posto.

Eppure a due settimane di distanza ecco proprio l’ex Lakers cadere, è il caso di dirlo, in “fallo”. Stando ai sempre ben informati stalker della rete il suo contatto twitter si sarebbe lasciato andare ad una serie di retweet “piccanti” con il celebre “like” a nientedimeno che una bella foto a sfondo pornografico. Un gesto che sta scatenando un piccolo terremoto con lo stesso interessato pronto a prendere le distanze ed a giustificarsi chiamando in causa degli hacker che si sarebbero divertiti a sue spese.

Una linea difensiva debole perché se da un lato il suo account non era aggiornato dal 18 gennaio scorso, nella breve bio introduttiva non è nemmeno menzionato il suo nuovo ruolo da coach, dall’altro cozza col fatto che il tweet galeotto è stato prontamente cancellato. A rendere più pepata la situazione il fatto che tra chi segue appaia anche un contatto che lascia poco spazio alla fantasia: @GreatAssDaily…

Ora per i più pruriginosi diamo non solo diamo una breve descrizione dello scatto in questione, una donna molto avvenente dai tratti orientali colta nell’atto di esplorare la sua sessualità, ma anche il compito di decidere dove sia la verità. Tenendo però sempre a mente quel famoso detto dei latini: “excusatio non petita accusatio manifesta”.

Scherzi a parte resta il fatto che se i Knicks sul campo incespicano non si può dire lo stesso per la panchina che, almeno nella vita privata, sembra molto attiva vedendo anche i precedenti tra Derek Fisher e la moglie di Matt Barnes…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche