Get Adobe Flash player

I Miami Heat ritireranno il 32 di Shaq

shaq miami heat 32Nonostante siano passati dieci anni dalla vittoria del loro primo titolo gli Heat hanno annunciato nella tarda serata di ieri l’intenzione di ritirare nel corso della prossima stagione il numero 32 che appartenne a Shaquille O’Neal.

La motivazione è scontata visto che nei quattro anni di militanza nella franchigia, ‘04/’08, O’Neal giurò di raggiungere con loro il primo titolo NBA della loro storia mantenendo la promessa con l’anello nel 2006.

A darne la notizia il numero uno di Miami Pat Riley:

«Shaquille è veramente uno dei giocatori più forti mai visti nella storia del basket oltre che uno dei migliori ad aver mai indossato una maglietta degli Heat. Nel corso degli anni trascorsi con noi ci ha portato ad un livello altissimo culminato con la vittoria del nostro primo campionato NBA».

Non è il primo omaggio del genere per The Big Aristotele: già i Lakers ritirarono il suo numero 34, ma assume un certo rilievo se si pensa che questo privilegio nell’ultra ventennale della loro storia è toccato solo ad altri due effettivi giocatori della franchigia, Alonzo Mourning e Tim Hardaway, più un omaggio estemporaneo a Michael Jordan per quanto fatto nella storia di questo sport.

A quanto si apprende, secondo indiscrezioni di stampa, non sarà nemmeno l’ultimo visto che nei prossimi mesi sono previsti anche il ritiro del numero 3 di Dwyane Wade, il 6 di LeBron ed il 40 di Udonis Haslem.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche