Get Adobe Flash player

Cavs e Raptors in fuga, Paul George salva i Pacers, 61 per Westbrook-Durant contro i Suns

Charlotte Hornets v Cleveland CavaliersPrima tripla doppia in stagione per LeBron James (21 punti, 10 rimbalzi e 10 assist), che può riposarsi nell’ultimo quarto della vittoria dei suoi Cleveland Cavaliers sui Sacramento Kings per 120 a 100. Kyrie Irving è il miglior marcatore, pareggiando il record stagionale di 32 punti, mentre J.R. Smith è fondamentale con 22 punti e 6 triple.

Torna in campo dopo l’infortunio anche Kevin Love, che sorpassa quota 9.000 punti in carriera, mentre dalla parte dei Kings il clima è quantomeno teso. Dopo la sconfitta contro i Nets le voci sull’imminente esonero di coach Karl si sono fatte più insistenti e la squadra ha risposto concedendo 74 punti nel primo tempo e 46 nel solo primo quarto.

DeMarcus Cousins segna solo 14 punti, in una partita in cui i migliori sono Rudy Gay e Omri Casspi, entrambi con 16 punti.

Tengono il passo dei Cavs i Toronto Raptors, che conquistano la 14esima vittoria nelle ultime 15 contro i Detroit Pistons per 103 a 89. Parziale di 11 a 2 a inizio del quarto quarto che spacca la partita, in cui è fondamentale Kyle Lowry, 25 punti nella serata.

L’11 su 20 dei Raptors da tre oscura i soli 2 rimbalzi offensivi nella gara, mentre a Detroit manca il solito contributo di Andre Drummond, che si fa vedere solo per il tiro da 3/4 campo in chiusura di terzo quarto.

Paul George si gode il confronto con Kobe Bryant, che con 3 triple consecutive nell’ultimo quarto rischia di rovinare la serata dei Pacers, prendendosi anche l’ovazione del pubblico di Indiana. George, che fino a quel momento non si era visto molto, risponde con 6 punti consecutivi, che consegnano ai Pacers la vittoria per 89 a 87.

Dopo la batosta contro i campioni in carica gli Oklahoma City Thunder tornano al successo contro i più modesti Phoenix Suns, grazie ai 25 punti segnati nel solo secondo tempo da Kevin Durant, che nella partita arriva a 32. 29 per Russell Westbrook, mentre per i Suns il migliore è Mirza Teletovic, con 14 punti in un secondo quarto dove sono riusciti a mettere in difficoltà gli avversari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche