Get Adobe Flash player

Vittoria in rimonta dei Bucks al ritorno di coach Kidd, Raptors sempre più in alto

jason kidd coachNon una partita tranquilla quella del ritorno di Jason Kidd sulla panchina dei Milwaukee Bucks. Dopo 17 partite di assenza l’allenatore ex Nets assiste alla rimonta dei suoi ragazzi, dopo un inizio partita pessimo, che li porta al successo sugli Orlando Magic per 107 a 100, all’undicesima sconfitta nelle ultime 12 partite.

Giannis Antetokounmpo è il migliore dei Bucks con 25 punti e 8 schiacciate, mentre è protagonista Jerryd Bayless con un paio di triple fondamentali nel finale, compresa quella che regala i due possessi di vantaggio ai Bucks a meno di un minuto dalla fine.

«Hanno fatto un ottimo lavoro in difesa e ci hanno raddoppiato sempre», ha commentato Victor Oladipo, autore di 18 punti, «hanno controllato i rimbalzi offensivi e comandato il gioco sotto i tabelloni».

La squadra più in forma del momento sono i Toronto Raptors, che con la vittoria sugli Washington Wizards arrivano a 9 vittorie consecutive e hanno la possibilità di fare bottino pieno delle 6 partite casalinghe nella prossima contro i New York Knicks.

Kyle Lowry è il migliore con 29 punti e 5 su 9 da tre, ma a fine partita tiene in apprensione i tifosi di Toronto abbandonando il campo a causa di una botta al polso. Gli accertamenti non hanno evidenziato fratture e lo stesso Lowry, titolare al prossimo All-Star Game, ha tranquillizzato tutti: «Sto bene, sul momento sembrava molto peggio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche