Get Adobe Flash player

Tra le maglie più vendute c’è quella di Porzingis. Curry e LeBron al top

Kristaps Porzingis KnicksNon desta alcuna sorpresa vedere come nel podio delle magliette più vendute nel periodo tra ottobre e dicembre ci siano nelle prime posizioni i chiari protagonisti di questa stagione.

Prima e seconda posizione sono perfettamente ripartite tra West ed East Conference con i giocatori simbolo delle due franchigie giunte alle Finals. A guidare ovviamente Stephen Curry, campione in carica, MVP e candidato al bis anche quest’anno, seguito da LeBron James.

Così come non stupisce vedere come terzo classificato Kobe Bryant. È vero che in tanti anni di onorata carriera i fan hanno avuto possibilità di collezionare divise col numero 24, ma avere l’ultima maglia del futuro Hall of Famer è un obbligo per tutti gli amanti del basket.

A sorprendere è invece la quarta posizione con il giovane Kristaps Porzingis. In tanti giudicavano che il suo stile troppo dinoccolato fosse troppo acerbo per l’NBA ma stando a vedere i dati questo giovane rookie, del quale abbiamo giù avuto modo di parlare più volte, è riuscito subito a fare breccia tra i tifosi a tal punto da tallonare dei veterani navigati come loro.

Ci sarà tempo per scalzare Curry e James, ma per ora possiamo dire che il miglior candidato a Rookie of the Year possa accontentarsi.

Top 15 delle più popolari maglie NBA:

1. Stephen Curry, Golden State Warriors

2. LeBron James, Cleveland Cavaliers

3. Kobe Bryant, Los Angeles Lakers

4. Kristaps Porzingis, New York Knicks

5. Kevin Durant, Oklahoma City Thunder

6. Derrick Rose, Chicago Bulls

7. Russell Westbrook, Oklahoma City Thunder

8. Kyrie Irving, Cleveland Cavaliers

9. James Harden, Houston Rockets

10. Jimmy Butler, Chicago Bulls

11. Klay Thompson, Golden State Warriors

12. Paul George, Indiana Pacers

13. Anthony Davis, New Orleans Pelicans

14. Chris Paul, L.A. Clippers

15. Carmelo Anthony, New York Knicks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche