Get Adobe Flash player

Durant è sicuro: «Karl-Anthony Towns sarà un Hall of Fame»

karl anthony townsAbbiamo già avuto modo di conoscere alcuni tra i rookie più promettenti quest’anno, parlando in special modo di Porzingis, Towns e Jahlil Okafor come coloro che per il momento si sono distinti di più. Anche se non solo sul campo visto che il 76ers tende a far parlare di sé più per le sue imprese “mondane” che per quelle sportive, lasciando quindi tutti i riflettori ai primi due.

Non è un caso se il lettone ed il giovane Timberwolves siano stati nominati a più riprese come matricole del mese. Ma secondo un addetto ai lavori del calibro di Kevin Durant il più titolato per tutto sarà proprio Karl-Anthony Towns, che ha strappato un’ottima impressione in un veterano come lui: «Sono sicuro sarà un futuro membro dell’Hall of Fame, le qualità le ha tutte».

Certo la strada per il ventenne è ancora un tantino lunga, ma per strappare una benedizione del genere le qualità ci devono essere per forza. E guardando i numeri non possiamo dire che il Thunder si sia sbagliato: una media di 15.9 punti, 9,2 rimbalzi ed 1,8 bloccate a partita che lo candidano, almeno per ora, a rookie of the year.

Cosa riserverà il futuro ancora non si sa, ma se un pronostico del genere arriva da qualcuno del calibro di Durant, cui manca solo l’anello a sancire una carriera immensa, c’è da fidarsi. Porz e gli altri sono avvisati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche