Get Adobe Flash player

Draymond Green prende per mano gli Warriors, finalmente il vero Kyrie Irving

draymond greenVittoria numero 32 in stagione per i Golden State Warriors sugli Charlotte Hornets per 111 a 101 e terza tripla doppia consecutiva per Draymond Green, che è intenzionato a scrivere pagine di storia della franchigia. L’ultimo che era riuscito in tale impresa è stato Tom Gola nel 1959/60, mentre nella stagione scorsa Russell Westbrook era arrivato a 4.

È il lungo numero 23 quello che in questo momento della stagione sta mettendo qualcosa in più per Golden State, in entrambe le fasi del gioco: una sicurezza in difesa, puntuale dall’arco, presente sotto il ferro e spettacolare nelle transizioni offensive, con assist spettacolari.

Stephen CurryKlay Thompson segnano entrambi 30 punti, ma per gli Warriors la notizia è il ritorno in campo di Harrison Barnes, che aveva saltato 16 partite per infortunio.

Per gli Hornets i migliori sono Kemba WalkerJeremy Lamb, entrambi con 22 punti, ma quella contro i campioni in carica è la quarta sconfitta consecutiva, la più ampia striscia negativa della stagione.

Aumentano il distacco dalle inseguitrici i Cleveland Cavaliers, che battono i Toronto Raptors per 122 a 100 grazie soprattutto al record stagionale di 25 punti del play titolare Kyrie Irving. È tornato dall’infortunio da almeno due settimane, ma per la prima volta è sembrato veramente ristabilito fisicamente.

«È molto di più di un giocatore da All-Star Game», ha detto LeBron James che si è potuto riposare nel quarto quarto dopo 20 punti a referto, «io so che può arrivare molto in alto se gioca come oggi e lo ha dimostrato».

Ottima la prestazione di J.R. Smith con 8 triple realizzate, mentre per i Raptors i migliori sono Kyle Lowry con 23 punti e DeMar DeRozan, che segna 19 punti ma non riesce a dare il suo solito contributo in attacco.

Ora per i Cavs inizia un lungo viaggio che inizierà a Washington per poi continuare a Minnesota, Philadelphia, Dallas, San Antonio e Houston.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche