Get Adobe Flash player

Andrew Wiggins ce la mette tutta contro chi lo ha scartato, ma LeBron si tiene stretto Kevin Love

andrew wiggins timberwolvesÈ stato “sacrificato” dalla dirigenza dei Cleveland Cavaliers, che lo hanno spedito a Minnesota meno di un mese dopo averlo selezionato con la prima scelta al Draft del 2014 per arrivare a Kevin Love, un giocatore che da subito poteva dare quello che mancava per arrivare al titolo.

Andrew Wiggins ha dimostrato con la maglia dei Timberwolves di essere un giocatore da top team e nella sfida contro i Cavs della scorsa notte ha registrato il suo record in carriera con 35 punti, che non è bastato però a portare a casa la vittoria.

Evidentemente voleva far capire a tutti i Cavs che avrebbe potuto dare una mano nella corsa all’anello, ma LeBron James, che in estate ha fatto di tutto per trattenere Love, non ha rimpianti: «Sono tutti interessati al potenziale duello tra Love e Wiggins, ma io credo che i T’wolves siano felici di averlo con loro e noi siamo felici di avere Kevin. Credo che l’importante sia questo».

Anche Love fa i complimenti a Wiggins e ai Timberwolves: «Stanno attirando l’attenzione di tutti. Lui, Towns e LaVine. Sono una squadra di grande talento e vedrete che continueranno a crescere nel corso della stagione. Penso però che della trade che mi ha conivolto si continuerà a parlare per molto tempo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche