Get Adobe Flash player

Mavs ancora sconfitti, la crisi di Wesley Matthews: «Faccio cag*re!»

wesley matthewsUn contratto di 4 anni a 70 milioni deve essere un bel peso sulle spalle e per Wesley Matthews è esattamente così. Dopo aver strappato una cifra stellare ai Mavericks in estate, nonostante un problema al tendine d’Achille a marzo, la guardia di Marquette è alla peggior stagione dei suoi 7 anni da professionista.

Contro i Rockets, impegnato a marcare James Harden, ha forse giocato la sua peggior partita di sempre, con 5 punti e 1 su 9 dal campo e per un giocatore che sta in campo 30/35 minuti sono numeri impietosi. 44% al tiro in carriera e 34,2 quest’anno.

«Sto provando a giocare come sempre, metto tutto me stesso in campo, ma sono stanco di sbagliare i tiri e di essere un peso per la squadra. Ora come ora faccio schifo (per tradurlo senza utilizzare volgarità), soprattutto in attacco; so di poter fare meglio di così e tutti sanno che le mie qualità sono superiori a quello che sto facendo vedere oggi».

A rincuorarlo è Dirk Nowitzki: «Tornerà in forma, è solo un momento no. È il nostro combattente, il nostro duro e troverà il modo di tornare ai suoi livelli».

Deron Williams, ultimo arrivato a Dallas, viene dalla sua peggior stagione al tiro e spiega il perché: «Se giochi con gli occhi di tutti puntati addosso rischi di sentire troppa pressione e per me era lo stesso a Brooklyn. Deve solo pensare positivo e i tiri inizieranno ad entrare».

Una risposta a Mavs ancora sconfitti, la crisi di Wesley Matthews: «Faccio cag*re!»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche