Get Adobe Flash player

L’arbitro NBA che aveva espulso Rondo per insulti omofobi fa outing

imageSi chiama Bill Kennedy ed è uno dei migliori arbitri NBA, con 18 anni di carriera alle spalle. Dopo un brutto episodio che lo ha coinvolto, durante la partita giocata tra Kings e Celtics in Messico il 3 dicembre, ci ha pensato un po’ per poi decidere di fare outing e dichiarare al mondo la sua omosessualità.

«Sono fiero di essere un arbitro e fiero di essere gay», ha dichiarato, «voglio seguire i molti che mi hanno preceduto e farlo sapere a tutti, nel tentativo di spronare tutti gli atleti e chi fa parte del mondo sportivo di non vergognarsi della propria identità sessuale, qualunque essa sia».

Un passo importante quello di Kennedy, appoggiato in pieno dal Commissioner Adam Silver: «È uno dei migliori arbitri per passione e coraggio. La NBA sta continuando a crescere nell’intento di far sentire chiunque completamente accettato».

Rajon Rondo, espulso proprio nella partita messicana, lo aveva insultato apostrofandolo “fottuto fro*io”. La NBA lo ha multato per 83.600 dollari, oltre a una giornata di squalifica.

Rondo non è il primo e non sarà l’ultimo a rendersi protagonista di insulti di questo tipo, ma la NBA ha fatto sapere che le pene per questi casa verranno inasprite.

2 risposte a L’arbitro NBA che aveva espulso Rondo per insulti omofobi fa outing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche