Get Adobe Flash player

La febbre non ferma Davis contro i Nuggets, Rubio fa impazzire i Nets, Kings bene sui Raptors

anthony davisUna partita da ricordare quella di Anthony Davis, che gioca solo il primo e il quarto quarto mettendo a referto 27 punti, 6 rimbalzi, 4 stoppate e 4 flebo… Il centro dei Pelicans infatti ha dovuto abbandonare il campo dopo i primi 12 minuti per un’influenza che poteva metterlo completamente out, facendo ritorno poi nel quarto decisivo trascinando i suoi alla vittoria sui Nuggets per 130 a 125.

«Sono distrutto», ha detto Davis a fine gara, aiutato nel successo da Tyreke Evans e Jrue Holiday entrambi con 21 punti. Record in carriera per Will Barton, che in uscita dalla panchina firma 32 punti e 10 rimbalzi per i Nuggets, alla seconda sconfitta di fila dopo un periodo positivo da 5 vittorie in 6 partite.

Piccolo infortunio anche per Danilo Gallinari, autore di 19 punti, che deve abbandonare il campo per una lieve distorsione alla caviglia. «Niente di preoccupante», ha detto il Gallo tranquillizzando tutti.

Perdono anche i Brooklyn Nets di Andrea Bargnani, ancora in doppia cifra con 11 punti, contro i Minnesota Timberwolves di un ispiratissimo Ricky Rubio. Il play spagnolo regala 15 assist in una partita in cui la difesa avversaria non riesce proprio a fermarlo.

24 punti e 10 rimbalzi per il rookie Karl-Anthony Towns, mentre per i Nets i migliori sono Brook Lopez con 20 punti e 12 rimbalzi e Thaddeus Young, con 12 punti e 8 rimbalzi.

Anche il play dei Sacramento Kings è in una delle sue serata sì: Rajon Rondo infatti comanda l’attacco nella vittoria sui Raptors per 104 a 94.

L’ex Celtics è alla quarta doppia doppia consecutiva con 19 punti e 13 assist, mente il suo compagno DeMarcus Cousins è limitato a 15 punti, ma proprio Rondo lo elogia a fine partita: «Ho sempre detto che è il miglior lungo della lega e stasera lo ha dimostrato. Non ha segnato molto ma chi capisce di basket guardando la partita se ne è reso conto».

DeMar DeRozan è il migliore per i Raptors con 28 punti, mente Kyle Lowry viene espulso nel terzo quarto per doppio tecnico. Per Marco Belinelli 6 punti in 26 minuti in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche