Get Adobe Flash player

Ancora un’espulsione per Griffin, i Thunder con i 3 big sono un’altra squadra

blake_griffin_clippersI Chicaco Bulls interrompono una pericolosa serie di 3 sconfitte battendo in casa i Clippers per 83 a 80, nella prima volta di Derrick Rose senza maschera protettiva, grazie soprattutto a un Pau Gasol da 24 punti (con il record in carriera di 3 triple), un primo tempo inguardabile degli avversari e all’espulsione (la seconda in un mese) di Blake Griffin, per un duro colpo a Taj Gibson.

18 punti e 11 rimbalzi per Griffin prima dell’espulsione, arrivata nel terzo quarto. «Non volevo colpirlo al volto», ha spiegato dopo la partita, «non c’era intenzione di far male. Volevo prendere la palla ma mi ha mandato a vuoto con la finta».

I due si sono spiegati subito dopo il contatto e Griffin ha anche aiutato Gibson ad alzarsi, ma gli arbitri hanno controllato il replay e hanno valutato il fallo come “Flagrant 2”, inevitabile l’espulsione, anche se le intenzioni non erano di far male.

Derrick Rose ha detto che già da un paio di giorni avrebbe potuto togliere la maschera protettiva, ma ha preferito continuare a indossarla. Nel primo tempo però l’ha scordata nello spogliatoio e così ha continuato senza, mettendo a referto 11 punti in 28 minuti. Dalla prossima potrebbe indossarla di nuovo e come potremmo criticarlo, nel suo caso la prudenza non è mai troppa.

Gli Oklahoma City Thunder non hanno mai perso una serie di playoff con Kevin Durant, Russell Westbrook e Serge Ibaka sempre in campo e anche in questa stagione quando ci sono tutti e tre la squadra è molto più competitiva. Nella vittoria contro gli Hawks di stanotte segnano rispettivamente 25, 23 e 23 punti.

Per Atlanta i migliori sono Kent Bazemore con 22 punti e Jeff Teague con 18, ma dopo 2 vittorie di fila devono accettare la sconfitta. «Per battere una squadra come Oklahoma City devi giocare sempre al massimo», ha commentato coach Mike Budenholzer, «e invece noi abbiamo dei momenti d’ombra».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche