Get Adobe Flash player

Warriors a 3 vittorie dalla storia. Cleveland riprende la marcia

curry warriors clippersQuella contro i Los Angeles Clippers di stanotte è la 13esima vittoria di fila per i Golden State Warriors, ma ha un sapore particolare. Primo per la rivalità accesa tra le due formazioni, come ha spiegato Stephen Curry e poi perché attualmente sono la quinta squadra nella storia NBA ad aver iniziato una stagione con questi numeri, con il record di 16 vittorie dei Rockets (1993/94) ora a portata di mano.

Aggettivi ormai ripetitivi per la solita prestazione mostruosa di Curry, che chiude la gara con 40 punti, 11 rimbalzi e 6 su 14 da tre. Il quarto quarto degli Warriors è però impressionante e permette loro di recuperare uno svantaggio che era di 23 punti alla fine del primo tempo: 73% dal campo e 83% (8 su 9) da tre!!!

Quando Golden State inizia a scatenare la “pioggia di triple” c’è veramente poco (anzi niente) da fare per gli avversari, che pure avevano messo in campo tutto quello che avevano trascinati dal miglior Chris Paul di stagione, con 35 punti di cui 18 in un perfetto primo quarto.

Le prossime partite saranno contro Chicago, Denver e Lakers (martedì notte), tre partite ampiamente alla loro portata a meno di clamorose sorprese.

I Cavs provano a riprendere la marcia verso la prima posizione ad Est dopo due sconfitte consecutive e portano a casa la sfida contro i Bucks, conservando l’imbattibilità casalinga, per 115 a 100. Lebron James segna 27 punti e Keivn Love 22 con 15 rimbalzi.

«Così è come dobbiamo giocare, senza “se” e senza “ma”. Abbiamo risposto sul campo al momento di difficoltà e ora dobbiamo continuare a crescere», queste le parole di James dopo la sirena.

Per i Bucks grande partita di Giannis Antetokounmpo, che realizza il record in carriera di 33 punti, con 12 su 15 dal campo e il 100% (8 su 8) ai liberi.

Una tegola per coach Blatt è lo stop del centro Timofey Mozgov, uscito per infortunio alla spalla destra e costretto in giornata ad accertamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche