Get Adobe Flash player

VIDEO: Gallinari mostruoso contro i Pelicans, occhio a Porzingis!

danilo gallinari nuggets32 punti (record in stagione), con 8 rimbalzi, 8 assist e 5 su 8 da tre. Questi i numeri della partita del nostro Danilo Gallinari che prende per mano i Nuggets e li porta al sesto successo stagionale, per 115 a 98 contro i New Orleans Pelicans di Anthony Davis, che è costretto ad abbandonare il campo per un infortunio alla spalla.

Ormai il Gallo è l’uomo copertina dei sorprendenti Nuggets, che zitti zitti si portano oltre il 50% tra vittorie in classifica raggiungendo i Thunder e superando “corazzate” come i Grizzlies (che sono in ripresa) e Rockets, che cercano di capirci qualcosa dopo un inizio pessimo.

«Sto provando ad essere aggressivo», ha detto Danilo, «e riesco a segnare dalla distanza e a prendere il ferro, ma gran parte del merito va ai miei compagni che riescono a trovarmi con i tempi e nelle posizioni ideali per segnare». Dichiarazioni ammirevoli, ma è sembrato evidente che in questo momento l’italiano può creare un canestro anche da solo in qualsiasi modo.

Per i Pelicans, fermi a una sola vittoria, è la decima sconfitta stagionale ma il coach al primo anni Alvin Gentry pare non sia preoccupato: «Abbiamo giocato bene e abbiamo lottato, ma semplicemente abbiamo finito la benzina alla fine. Non posso rimproverare la squadra».

Continua a stupire anche il rookie più discusso del Draft 2015 Kristaps Porzingis, che nella vittoria dei Knicks in casa contro gli Hornets mette a segno 29 punti con 11 rimbalzi. È passato poco tempo dalla notte del Draft, quando i tifosi di New York avevano accolto il suo nome con fischi e “boo”.

«Sapevo che quei “boo” si sarebbero trasformati in applausi, non pensavo così velocemente», ha detto il lituano. Carmelo Anthony è, come al solito, il primo a complimentarsi: «Sta crescendo velocemente, specialmente nella fiducia in attacco. Sono sicuro che sarà uno dei primi dell’intera lega tra non molto tempo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche