Get Adobe Flash player

Steve Clifford: «Michael Jordan è miglior proprietario che si possa desiderare»

steve clifford hornetsLa sconfitta subita contro i Cavs, che ha interrotto una striscia vincente di 5 partite, non ha smorzato gli entusiasmi in casa Hornets, per il sorprendente inizio di stagione, l’esplosione di Nicolas Batum e la classifica, che momentaneamente li vede in piena corsa verso un posto ai playoff. E Michael Jordan può essere soddisfatto.

L’allenatore Steve Clifford, fresco di rinnovo fino al 2019, ha il non facile compito di lavorare sotto il più grande giocatore di sempre, attuale proprietario della franchigia e questo non deve essere facile. «Onestamente», ha detto a riguardo, «credo sia il proprietario migliore, o quantomeno con il quale è più facile lavorare».

«Per me è un grande», ha continuato, «parliamo molto spesso, soprattutto dopo le partite, e lui mi dice cosa gli è piaciuto e cosa no. È un piacere parlare con lui, prima di tutto perché ha una conoscenza finissima della lega e del nostro ambiente e poi perché dice sempre “L’allenatore sei tu”».

«Da giocatore ne ha passate di ogni genere e per questo, a differenza degli altri proprietari, sa esattamente cosa sta passando la squadra in qualsiasi momento. Un consiglio dato da lui non può non essere preso in considerazione».

Confermarsi su buoni livelli fino a fine stagione non sarà facile, ma forse, dopo anni, gli Hornets sono sulla strada giusta per un rilancio della franchigia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche