Get Adobe Flash player

Segnali di risveglio per Rose contro OKC, Lillard trascina i Blazers

derrick rose mascheraIl big match della notte era quello tra Thunder e Bulls, due squadre con poche certezze e ancora in cerca di continuità. Il protagonista è senza dubbio Derrick Rose, che per una notte si “traveste” da se stesso di qualche annetto fa e mette a referto 29 punti, con 7 assist e 5 rimbalzi, ma con 10 punti segnati nei soli ultimi 3 minuti, che permettono a Chicago di rimanere imbattuta in casa.

I 26 punti di Jimmy Butler, con 21 solo nel primo tempo, sono l’altra nota lieta per i Bulls. Quando coach Fred Hoiberg riesce a gestire la coppia Rose-Butler le cose girano bene e l’allenatore si gode la prestazione del suo numero 1: «Quando gioca partite così è un’enorme iniezione di fiducia».

Rose veniva da due partite concluse con meno di 10 punti e ora ci si aspetta che a una prestazione come questa ne seguano altre, per allontanate definitivamente le voci di un declino.

I Thunder, alla terza sconfitta consecutiva, sembrano a corto di energie avendo giocato 4 partite in 5 giorni, ma Durant non cerca scuse: «Non è colpa degli impegni ravvicinati, in NBA succede spesso. Dobbiamo giocare meglio, difendere meglio e risalire da questa situazione difficile».

Se Rose si riprende la leadership dei Bulls per una notte, Damian Lillard è il trascinatore indiscusso dei Blazers. 27 punti nella vittoria contro i Grizzlies e 28,6 punti di media nelle ultime 5 gare, con 3 successi nelle ultime 3 e 7 triple su 11 tentativi nella notte che rendono perfettamente l’idea del momento di forma.

I Blazers, che in estate hanno perso LaMarcus Aldridge, si sono dovuti rivoluzionare, ma questo inizio stagione (4-2) dà fiducia per il futuro. Dall’altra parte Memphis che veniva dal bel successo contro i Kings sono fuori ritmo e coach David Joerger spiega il perché: «Sono una squadra giovane e atletica e noi siamo più vecchi e lenti. Hanno fatto quello che hanno voluto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche