Get Adobe Flash player

Jason Kidd incorona il rookie dei Nuggets Mudiay: «Farà meglio di me»

kidd nets confNon capita tutti i giorni di giocare a 19 anni nell’NBA, così come non capita tutti i giorni di ricevere complimenti da uno che di Basket ci capisce eccome. Stiamo parlando della grande approvazione e fiducia che un veterano come Jason Kidd ripone in Emmanuel Mudiay.

Confidandosi al Denver Post, Kidd ha riconosciuto: «È sicuramente già più forte di quanto non lo fossi io. Giocare a 19 anni a questi livelli non è cosa per tutti, basta fare un esempio semplice: Magic Johnson è uno di questi. Voglio incoraggiarlo e dirgli che ha veramente l’opportunità per fare qualcosa di speciale».

Il coach dei Bucks ha avuto modo di studiarlo a fondo nell’incontro contro i Nuggets, e per questo può parlare con cognizione di causa visto che il rookie ha rimediato una media di 13,1 punti totale finora ed una media di 6,3 assist solo a Denver. Per questo ha aggiunto

«È talentuoso ed ha una squadra che corre veloce. Sembra che non lo impaurisca nulla. Ti stupisce anche quando è messo alle strette e pensi che non sappia cosa fare. Sa giocare, gli piace e soprattutto ama stupire. Non se ne vedono spesso di ragazzi così».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche