Get Adobe Flash player

J.R. Smith indagato per aggressione: «Accuse false!»

jr smith cavsL’episodio dovrebbe risalire allo scorso novembre nel quartiere di Chelsea, quando J.R. Smith si trovava a New York per la prima volta da ex con la nuova maglia dei Cleveland Cavaliers, e stando a quanto avrebbe riferito la polizia, verso le 4 del mattino il 19enne Justin Brown lo avrebbe affrontato insultandolo. La reazione del giocatore sarebbe stata quella di aggredirlo sbattendolo sulla parete di un edificio e portando le mani al collo del giovane.

Il procuratore di Smith Alex Spiro ha definito le accuse una pura invenzione, dichiarando a ESPN: «Non posso credere che verrà indagato per questo».

Il giocatore ha invece affidato il suo pensiero ad un tweet: “Non credete a niente di quello che leggete!”.

La società dei Cavs sta dalla parte del giocatore che dice di non aver commesso il fatto, ma la zona di Chelsea, la stessa del caso Sefolosha, deve avere qualcosa nell’aria che non fa bene ai giocatori NBA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche