Get Adobe Flash player

Stephen Curry prende in giro Doc Rivers: «Noi fortunati? Sono mortificato…»

curry bogut trophyEnnesima polemica in questa preseason NBA, questa volta tra Doc Rivers, allenatore dei Clippers, e Stephen Curry, MVP della scorsa stagione. In un’intervista l’allenatore ex Celtics ha dichiarato che le squadre ad Ovest hanno bisogno di molta fortuna per arrivare fino in fondo e ha fatto l’esempio di Golden State, che ha vinto l’anello senza incontrare Clippers o Spurs.

Ovviamente una dichiarazione come questa non poteva restare inosservata e la risposta è arrivata proprio da Curry, che si è voluto divertire un po’: «Voglio chiedere scusa a tutti per essere stato così fortunato. Chiedo scusa per tutte le fortune che ci sono accadute. Sono seriamente e sinceramente dispiaciuto e spero di riparare al danno in questa stagione».

Un po’ più duro Draymond Green: «Se dicono questo non è che diventano campioni… è semplice. Gregg Popovich o qualche Spurs non ha mai detto qualcosa di simile e loro sono un’organizzazione che rispetto. Stesso discorso che potrei fare per i Thunder».

E alla domanda sul perché gli Warriors abbiano attirato molte critiche ha risposto: «Le persone odiano i cambiamenti e molte volte non sono in grado di accettarli».

L’appuntamento è alla prossima puntata di questa querelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche