Get Adobe Flash player

Odom migliora. Ecco cosa dovrà fare per tornare al 100%

lamar-odomNon sono stati giorni facili per Lamar Odom ed i suoi familiari, ma possiamo anche dire che nelle ore più difficili del suo coma tutta la comunità dell’NBA, tra addetti ai lavori e colleghi, si sia stretta attorno a questo campione così fragile. Segno indiscutibile di quanto sia amato.

Ora però, a distanza di qualche giorno dal suo risveglio, emergono i primi dettagli del percorso riabilitativo cui sarà sottoposto: 6 mesi di intensa fisioterapia per farlo tornare al 100% delle sue potenzialità fisiche.

Ne da notizia Jim Harrick, suo ex allenatore ed amico dai tempi del college, che in un’intervista a Usa Today ha aggiunto «ovviamente si è creato tanto gossip riguardo tutto l’accaduto. Droghe o non droghe, noi ora non dobbiamo dimenticare questo lungo e faticoso cammino di riabilitazione che ha davanti Lamar. Parliamo sicuramente di almeno 6 mesi per vedere in che condizione si trovino i suoi organi, polmoni e reni in primis, quindi benché l’argomento possa scatenare tanta curiosità cercherei di focalizzarmi più sui problemi veri di tutta la vicenda»

«Unica nota positiva», ha poi aggiunto «oltre al suo risveglio è stato l’affetto dimostrato da tanti che sono rimasti a vegliarlo anche a distanza nei momenti più difficili del suo coma. Parlo di tutti i suoi compagni di squadra e di tutti coloro che lo hanno conosciuto. Gli voglio troppo bene e come tutti voglio che esca vincitore da questa storia e possa avere una vita lunga e felice».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche