Get Adobe Flash player

Lance Stephenson: «Gli Hornets non mi hanno trattato da star, non poteva funzionare»

lance stephenson clippersSecondo alcune indiscrezioni di stampa alla base della rottura tra Lance Stephenson e gli Hornets non ci sarebbero state delle incomprensioni reciproche ma la sua profonda delusione per non essere trattato «come meritavo, cioè da star. Ero sempre relegato all’angolo e questo non mi andava bene per niente.

In due anni hanno sempre cercato di condizionare il mio stile di gioco, ecco perché non è mai decollato». Certo numeri alla mano, sono calati gli assist (da 13.8 a 4.6) i tiri (da 49.1 al 37.6) e la capacità di realizzazione (da 35.2 a 17.1) dai tempi in cui militava coi Pacers, non si può dire siano proprio da fuori classe e possono aiutare a farci capire tante cose…

Tuttavia resta da vedere come riuscirà quest’anno, con quel parterre de rois composta da DeAndre Jordan Chris Paul e Blake Griffin, a distinguersi e farsi benvolere dal popolo dei Clippers.

Una risposta a Lance Stephenson: «Gli Hornets non mi hanno trattato da star, non poteva funzionare»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche