Get Adobe Flash player

Clippers vs Warriors, non una partita normale… Chris Paul espulso

Memphis Grizzlies v Los Angeles Clippers - Game FourSarebbe un’amichevole, ma dopo le numerose polemiche tra i tesserati di entrambe le squadre Clippers contro Warriors non è una partita come le altre e le tensioni si sono viste in campo anche nel match di stanotte. Alla fine la vittoria è andata ai Clippers, per 130 a 95, grazi soprattutto a un primo tempo di Blake Griffin da 23 punti (29 alla fine).

Prima da titolare per Lance Stephenson e Austin Rivers con 16 punti a referto sono le altre note liete per la squadra di Los Angeles, mentre Golden State non ha schierato Stephen Curry, Iguodala e Bogut (fuori per infortunio).

Chris Paul realizza 7 punti e 10 assist, ma nel terzo quarto si rende protagonista di un episodio anomalo parlando di preseason: con la squadra sopra di 20 e un agonismo per niente accentuato in campo, inizia una battaglia verbale con gli arbitri.

«Ho due figli adesso, quindi non parlarmi come se fossi un bambino». Questa l’esclamazione rivolta all’ufficiale di gioco che gli ha fischiato il secondo tecnico e lo ha espulso. CP3 deve controllare i nervi in vista della stagione regolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche