Get Adobe Flash player

Shaq: «Non odio Kobe, è ora di finirla»

shaq shaquille o'nealChi non ricorda l’infinità querelle dello Shaq – Kobe feud? Una delle rivalità più accese di tutta l’NBA che ha tenuto banco per molti anni creando vere e proprie fazioni di sostenitori dell’uno o dell’altro. Che tutti e due abbiano fatto la storia di questa franchigia è fuori ogni ragionevole dubbio, ma nessuno poteva pensare che le loro contrapposizioni potessero un giorno finire, o quantomeno allentarsi di molto.

Invece è successo all’O’Neal’s The Big Podcast, dove i due in una sorta di intervista doppia hanno quasi sotterrato l’ascia di guerra. Già negli scorsi giorni erano usciti degli estratti in cui gran parte della responsabilità veniva attribuita all’irrequietudine tipica della gioventù, e alla pubblicazione intera del podcast è stato proprio Shaq a fare gli onori di casa presentando Bryant come uno dei più grandi Lakers di sempre.

Ha poi continuato con una strana dichiarazione d’amore, tardiva ma necessaria: «Io voglio che la gente sappia che non ti odio, come del resto so che tu non mi odi. Eravamo tutti e due ragazzini, abbiamo vinto molto dimostrando di aver fatto sempre bene insieme».

«Per questo ci tenevo a fare chiarezza. Certo i disaccordi e le discussioni ci sono state, ma ho anche capito perché Phil Jackson non si è mai messo in mezzo: sapeva benissimo che qualsiasi cosa tu avessi detto su di me, e io su di te, ci saremo imbestialiti senza ragionare. E purtroppo è ancora così…»

Ecco il link (clicca qui) per chiunque volesse sentire l’intera registrazione, la conversazione tra i due inizia al minuto 10:35.

Una risposta a Shaq: «Non odio Kobe, è ora di finirla»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche